Pesca e acquacoltura

Ricette di cucina delle "acque di mezzo"

Ricettario di Sandro Bignami, illustrazioni di Umberto Sgarzi, da un'idea di Carmen Guerriero
Descrizione/Abstract:

Le ricette che recuperano la cultura gastronomica radicata nel territorio emiliano romagnolo ci raccontano di tradizioni popolari gustose ed assieme originali. Ne è una testimonianza il volumetto Ricette di cucina delle “acque di mezzo” dove è ben rappresentato un sapere che trova la sua collocazione naturale nelle valli salmastre della nostra Regione.

Il cibo ha una grande importanza nella storia dell’Emilia-Romagna perché ci permette di riappropriarci di valori fondamentali che molto hanno a che fare con l’esperienza quotidiana del cittadino e che conciliano importanti aspetti di sviluppo economico e sociale con un paesaggio ed un ambiente naturale unici.

Se è vero che i sapori delle nostre specie ittiche sono inestimabili, è altrettanto vero che il legame con l’ambiente viene qui rappresentato dal pescatore che diventa un soggetto privilegiato del racconto. E così un “mestiere” antico diventa estremamente moderno e ci dà lo spunto per riflettere su temi particolarmente rilevanti della nostra società.

Autore/Autori:
Sandro Bignami
Data di pubblicazione:
30/11/2006
Tipo di pubblicazione:
opuscoli
Lingua della pubblicazione:
italiano
Editore:
Regione Emilia-Romagna
Scarica la pubblicazione:
download (PDF, 1.93 MB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/08/02 10:56:59 GMT+2 ultima modifica 2022-08-02T10:56:59+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?