Programma di sviluppo rurale 2014-2020

Partecipanza agraria di Villa Fontana, un polmone verde nella pianura bolognese

Protagonista di un progetto che, da seminativo estensivo, ha trasformato una buona parte dei terreni in prati umidi e boschetti, tutto grazie ai contributi del Psr 2014-2020

Devi accettare i cookie di youtube per vedere questo contenuto.

Chiudi questo pop-up e abilitali dalla pagina Privacy del sito alla voce Gestisci i cookie di questo sito.

La Partecipanza Agraria di Villa Fontana, siamo a Medicina in provincia di Bologna, è un ente di proprietà collettiva. Le sue origini sono medievali quando i signori lasciavano i terreni incolti, paludosi e malsani, alle popolazioni locali finché li bonificassero e coltivassero.

L'estensione della tenuta è di quasi 860 ettari, circa 700 sono occupati da terreni coltivati a frumento, mais, barbabietola da zucchero, erba medica. I restanti ettari sono gestiti direttamente dalla Partecipanza e sono protagonisti di un progetto che, da seminativo estensivo, li ha trasformati in una sorta di polmone verde dentro l'azienda con la creazione di prati umidi e boschetti, tutto con i contributi del Psr 2014-2020.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/12/13 11:08:56 GMT+2 ultima modifica 2021-12-13T11:08:57+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?