Programma di sviluppo rurale 2014-2020

Rinaturalizzare i terreni fa crescere il biologico

La Cooperativa agricola braccianti Massari ha quasi 120 anni e si estende su 2.500 ettari di cui il 25% è coltivato con metodo biologico

Devi accettare i cookie di youtube per vedere questo contenuto.

Chiudi questo pop-up e abilitali dalla pagina Privacy del sito alla voce Gestisci i cookie di questo sito.

La Cooperativa agricola braccianti Massari, situata nel ravennate tra Conselice e Massa Lombarda, ha rinaturalizzato i terreni mettendo a dimora in quasi 30 anni ben 160 ettari su cui insistono zone umide, siepi e boschetti di specie autoctone che hanno portato allo sviluppo della fauna locale con notevole incremento della biodiversità e hanno creato un ambiente in equilibrio che ha favorito la gestione biologica. Oggi infatti il 25% della superficie totale di 2.200 ettari coltivati a vigne, frutta e seminativi, tra cui erba medica, barbabietola, grano, girasole e soia, è coltivato in regime biologico.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/12/06 15:39:00 GMT+2 ultima modifica 2021-12-13T11:00:45+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?