mercoledì 29.06.2016
caricamento meteo
Sections

Azienda agricola

Bandi Ricerca e innovazione

La Giunta Regionale approva due avvisi pubblici finanziati attraverso la L.R. 28/1998 con una dotazione complessiva di Euro 1.126.000,00 per l’avvio di nuove iniziative.

Cosa fa la Regione

ATTUALMENTE NON SONO APERTI NUOVI BANDI.

Con il primo avviso pubblico vengono indirizzati Euro 26.000,00 alla tipologia di intervento di “supporto all’assistenza tecnica di livello regionale e interprovinciale” per il settore dell’agricoltura biologica, con lo scopo di attivare un servizio di supporto tecnico alle imprese agricole e implementare strumenti informativi che permettano un’effettiva conoscenza della potenzialità produttiva del comparto, per definire un’efficace programmazione delle produzioni e per individuare nuove opportunità commerciali, con particolare riguardo al settore della ristorazione collettiva pubblica. I criteri e le modalità di attuazione sono precisati nell’avviso stesso.

Con il secondo avviso pubblico vengono indirizzati Euro 1.100.000,00 al sostegno di due tipologie di intervento: l’organizzazione della domanda di ricerca (Euro 100.000,00) - finalizzata a favorire la predisposizione di proposte progettuali di interesse generale regionale da proporre a finanziamento sui circuiti internazionali - e la sperimentazione di interesse generale (Euro 1.000.000,00) – orientata ai temi dell’agricoltura biologica, agricoltura di precisione, agricoltura blu, fitopatologia, lotta al cambiamento climatico, indicazioni di tecnica colturale relativamente a cultivar e portinnesti di specie frutticole e orticole, compresa l’innovazione varietale e caratterizzazione delle produzioni.

Si riportano le indicazioni per la redazione dei progetti, invariate rispetto agli scorsi anni e la modulistica (Allegato A e Allegato B) di supporto alla presentazione delle istanze. Le regole attuative, per tutto quanto non precisato nell'avviso, fanno riferimento ai Criteri generali di attuazione entrati in vigore con la delibera 672/11 allegato A).

Le domande di contributo, redatte con l’apposito software vanno presentate all’apposito sportello, istituito presso il Servizio Ricerca, Innovazione e Promozione del sistema agroalimentare della Direzione Generale Agricoltura, Economia Ittica, Attività faunistico-venatorie – Viale della fiera, 8 a Bologna, aperto ciascun giorno feriale (sabato escluso) dal 16 gennaio 2014 al 17 marzo 2014 dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

I testi completi ufficiali sono pubblicati sul n. 17 del 16 gennaio 2014 del Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna

A chi rivolgersi

Martina Patroncini - tel. 051.527.4432

Per approfondire

Su questo argomento vedi anche...

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/01/2014 — ultima modifica 10/05/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it