Aprile - Maggio 2016 Anno 44, n.4-5

Mensile della Regione Emilia-Romagna.

 

Numero intero

Versione sfogliabile

 

Editoriale

Il nostro impegno per raccontare il "marchio" Emilia-Romagna

Agricoltura Aprile-Maggio 2016 150x100

 

 

Agricoltura è nato 43 anni fa e viene diffuso in quasi 40mila copie in tutta l’Emilia-Romagna, in molti casi raggiungendo persone che con il loro (grande) lavoro fanno vivere la terra nella nostra Bassa, infinita e distesa, o in colli e montagne di cui spesso ci si ricorda solo quando franano.

è “Agricoltura”, il mensile della Regione Emilia-Romagna che comincio a dirigere da questo numero, dopo aver assunto l’incarico di direttore dell’Agenzia di informazione e comunicazione della Giunta regionale dall’inizio di aprile.

Una bella responsabilità, dunque, e per me una nuova esperienza professionale, dopo essermi occupato di cronaca locale agli inizi e poi, soprattutto, di politica, in 22 anni di attività giornalistica che mi hanno portato a Parma, Bologna, Roma e di nuovo a Bologna, prima da cronista e poi, appunto, come direttore, passando per la carta stampata e l’agenzia di stampa, fino all’ufficio stampa di un importante Ente pubblico.

Con i miei colleghi proveremo a raccontare un pezzo fondamentale dell’economia regionale e nazionale, consapevoli che l’Emilia-Romagna è per definizione il marchio migliore, da tutelare e proteggere da imitazioni e raggiri che altro non sono se non truffe, il brand che da solo garantisce qualità del prodotto e qualità di vita. Che il nostro comparto agroalimentare è un mondo fatto di idee e emozioni, studio e ricerca, tradizione e innovazione, duro lavoro, scoperte e mercati conquistati e da conquistare, internazionalizzazione ma anche reti locali. Proveremo a raccontare l’impegno della Regione per questo mondo, per chi fa impresa, per chi ci lavora e per chi ci vorrebbe entrare.

E non è un caso se questo numero apre con il ‘bando giovani’ 2016 del Programma regionale di sviluppo rurale: 28 milioni di euro stanziati per promuovere il ricambio generazionale in agricoltura, per sostenere l’innovazione e un maggior dinamismo del settore.

Ma scorrendo gli altri argomenti che troverete all’interno del giornale si ha chiara l’idea di quanto sia antico e nuovissimo il pianeta agricoltura: il World food research and innovation forum, la piattaforma internazionale attorno alla quale, dopo l’esperienza di Expo, la Regione intende coinvolgere produttori, esperti, istituzioni di tutto il mondo per la ricerca e l’innovazione alimentare, ma anche per dare un contributo a uno sviluppo più sostenibile ed equo per tutti, a partire dall’agricoltura, fondamentale banco di prova.

Il numero contiene anche un dossier sulla difesa dalle micotossine, con le Linee guida messe a punto dalla Regione per la coltivazione e la raccolta del mais, e l’esito di due progetti di ricerca, uno sull’impiego di biocompetitori e l’altro sui modelli previsionali di rischio.

Ancora: continua il nostro viaggio tra i vini  emiliano-romagnoli, con un focus su Lambrusco e Pignoletto, le “bollicine” sempre più apprezzate in Italia e all’estero.

In questi mesi “Agricoltura” ha dovuto fare i conti con ritardi nella distribuzione. Ce ne scusiamo. Lavorerò da subito affinché non accada ancora.

Giuseppe Pace

Direttore "Agricoltura"

Roberto Franchini, direttore responsabile dell’Agenzia di informazione e comunicazione e, dal settembre 2013, di “Agricoltura”, lascia con questo numero l’incarico. L’assessore regionale Simona Caselli e il direttore generale Valtiero Mazzotti lo ringraziano per il lavoro svolto con professionalità e competenza.
Un grazie anche dai colleghi della Redazione.

Fatti

Editoriale - Il nostro impegno per raccontare il "marchio" Emilia-Romagna. Giuseppe Pace

Aiuti alle imprese - Giovani agricoltori crescono. Roberto Gigante

Scambi commerciali - Esportare di più: istruzioni per l'uso. A cura della Redazione

Produzioni regolamentate/1 - Dop e Igp: controlli a misura di azienda. Simona Pigoni

Produzioni regolamentate/2 - Parmigiano-Reggiano, un nuovo sistema antifrode. Enrico Cinotti

Cultura rurale - Progetti educativi - L'agricoltura si apre al mondo della scuola. Rossana Mari

Qui Regione - Nutrie, ecco il Piano di controllo. A cura della Redazione

Qui Europa - Vino: 300 milioni per la promozione extra Ue. A cura di Carla Cavallini

Speciale

World food and research innovation forum. A cura della Redazione

Economia

Cibus 2016 - L'industria alimentare vince nell'export. A cura della Redazione

Analisi post sisma 2012 - Il caseificio di domani nel progetto Erica. Paolo Rossi

Fisco e previdenza - Detrazioni Iva: come si applicano. A cura di Corrado Fusai

Focus

Vini frizzanti. Matteo Marenghi, Giancarlo Martelli

Meccanizzazione

Una tecnica complessa - Concimare dove serve, ora il dosaggio è variabile. Ottavio Repetti

Agroenergie

Il futuro delle rinnovabili/3 - Le opportunità nella filiera suinicola. Alessandra Castellini, Alessandro Ragazzoni

Dossier

Difesa micotossine. A cura di Olga Cavina

Ricerca e sperimentazione

Cerealicoltura - Grani antichi, biologico è meglio. Silvia Folloni, Antonio Rossetti, Roberto Ranieri, Cristina Piazza, Roberto Reggiani, Gianni Galaverna, Chiara Dall'Asta, Paola Battilani

Avversità

Difesa colture - La nottua del mais ha sconfinato in Emilia. Stefano Maini, Beatrice Conti, Lavinia Rizzoli, Mariangela Mencarelli

Rubriche

Novità dalla ricerca. A cura di Maria Teresa Salomoni e Nicola Di Virgilio

In breve. A cura della Redazione

Agenda verde. A cura della Redazione

Mondo bio. A cura di Rosa Maria Bertino

Nel giardino. A cura di Maria Teresa Salomoni, Massimo Drago

Agrometeo. cura di William Pratizzoli

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/06/2016 — ultima modifica 08/06/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it