Agrilinea - Talk-show sulla sicurezza 5

Trasmissione Agrilinea. Talk-show sulla sicurezza presso l'istituto agrario Garibaldi di Cesena. Quinta e ultima parte.

If your video does not start playing shortly, please ensure that you have JavaScript enabled and the latest version of Adobe Flash Player (http://www.adobe.com/products/flashplayer/) installed.

L'indirizzo del collegamento è: https://multipler.lepida.it/Agricoltura/video/Agricoltura_3898.mp4

27:17
2016

interventi di:

  • Giovanni Billi (LA COMMERCIALE AGRICOLA) ha ricordato come la revisione non deve essere vista solo come un costo aziendale, ma come una doppia opportunità: sicurezza per l'imprenditore/operatore e valorizzazione economica della macchina, che solo se certificata-revisionata può essere usata in sicurezza ed essere commercializzata.
  • Marco Paolini (CIA FORLÌ-CESENA) chiede che tipo di controlli si faranno, solo per la circolazione o anche per la sicurezza nei lavori agricoli?
  • Vincenzo Laurendi (DIP. TECNOLOGIE DI SICUREZZA INAIL): per i controlli attenzione prioritaria sarà data alla sicurezza. In risposta a un agricoltore che chiedeva i possibili costi di revisione ha ipotizzato un costo simile alla normale revisione auto (circa 100 € ogni 5 anni) a cui logicamente si devono sommare i costi di messa a punto. I costi comunque saranno ridotti al minimo perchè l'obiettivo è agevolare la messa a norma di tutte le macchine che lo permettono, nel 2015 INAIL ha messo a disposizione per tale attività 15 milioni (in gran parte non erogati a fronte di richieste dalle Aziende per soli 5 milioni!) e nel 2016 saranno 45 i milioni che verranno resi disponibili per il rinnovo del parco macchine agricolo. Riguardo alla difficoltà di molte aziende che non riescono a fare reddito, va ribadito che la sicurezza e il reddito – conclude Laurendi - non possono essere alternativi.
Azioni sul documento
Pubblicato il 25/05/2016 — ultima modifica 08/07/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it