Organizzazioni comuni di mercato

Misura Ristrutturazione e riconversione vigneti

Ristrutturazione e riconversione vigneti

Nonostante le ristrutturazioni degli ultimi anni si siano orientate verso sistemazioni e impianti in grado di favorire la meccanizzazione di numerose operazioni colturali, la polverizzazione aziendale non consente di ammortizzare i costi per l’acquisto delle macchine. Pertanto, la gestione è ancora in gran parte manuale o affidata a terzisti. D’altra parte, la meccanizzazione è la via principale per arrivare alla riduzione dei costi di produzione. Non bisogna comunque dimenticare che le esigenze di meccanizzazione devono essere conciliate con quelle di rispetto delle aree sensibili a problemi di erosione e/o ancor più di dissesto idro-geologico. L'obsolescenza tecnica che ancora contraddistingue parte dei vigneti emiliano-romagnoli, impone di riproporre la misura della ristrutturazione e riconversione vigneti sul territorio regionale, per ottenere materia prima di buona qualità e a prezzi competitivi per la trasformazione, ma al tempo stesso remunerativi per i viticoltori. Il completamento della riconversione del patrimonio viticolo regionale può essere l'occasione per presentare al mercato globale del consumo una tradizione regionale corroborata e più definita, per poterla anche promuovere meglio, e una filiera più compatta e attenta all’innovazione per mantenere livelli elevati di competitività. Alla luce delle problematiche della filiera vitivinicola dell'Emilia-Romagna, delle sue potenzialità e del contesto internazionale, gli obiettivi principali da perseguire con la ristrutturazione e riconversione dei vigneti, compatibilmente con la normativa dell’Unione sono: - ammodernamento degli impianti viticoli; - aumento della competitività dei produttori; - crescita qualitativa della produzione; - rafforzamento dell'identità delle produzioni nei diversi bacini viticoli; - ricorso alla meccanizzazione per la riduzione dei costi di produzione

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/06 10:11:00 GMT+1 ultima modifica 2019-12-06T10:29:30+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?