Programma di sviluppo rurale 2007-2013

Progetti di filiera

La Regione Emilia-Romagna ha individuato nell'Asse 1 strategie e obiettivi volti ad accrescere la competitività delle imprese attraverso l'integrazione tra i vari soggetti operanti nell'ambito delle diverse filiere.

L'utilizzo della metodologia operativa "approccio di filiera" permetterà di favorire processi di riorganizzazione delle diverse forme di filiera - anche alla luce della riconversione in atto in determinati comparti - e stimolare, al contempo, l'aggregazione dei produttori, presupposto fondamentale alla creazione di migliori relazioni di mercato.

 

L'approccio operativo di filiera presuppone:

  • un accordo sottoscritto fra soggetti operanti nell´ambito della filiera ("beneficiari diretti" e "beneficiari indiretti"), che individua il soggetto promotore/capofila, le finalità che si intendono raggiungere, gli obblighi e le responsabilità reciproche;
  • un progetto finalizzato al raggiungimento di obiettivi specifici e misurabili - costituito da un insieme di operazioni/interventi, in cui sono individuati i "beneficiari diretti" e le azioni che ciascuno di essi realizza.

 

Terminologia:

Filiera: insieme delle fasi che vanno dalla produzione fino alla commercializzazione finale dei prodotti agricoli e/o agroalimentari, da cui discende un approccio operativo che utilizza più Misure dell'Asse ed aggrega più soggetti beneficiari.

Progetto di filiera: insieme coordinato ed organico di operazioni/interventi riferibili a più Misure/Azioni dell'Asse 1 del P.S.R. alle quali un´aggregazione di soggetti che operano nei diversi segmenti di una determinata filiera produttiva concorre attraverso un approccio integrato promosso da un soggetto promotore/capofila.

Beneficiario diretto: soggetto impegnato nella realizzazione di specifiche operazioni/interventi e che conseguentemente aderisce ad una o più Misure dell´Asse.

Beneficiario indiretto: soggetto che usufruisce di una positiva ricaduta dei vantaggi derivanti dalla realizzazione del "progetto di filiera" pur non aderendo a nessuna Misura/Azione dell'Asse. I "beneficiari indiretti" - per essere riconosciuti tali - hanno l'onere di sottoscrivere l'accordo di filiera.

 

Documenti

 

Per informazioni contattare:
Claudia Orlandini, tel. 051.527.4876

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/05/23 17:45:00 GMT+2 ultima modifica 2013-05-23T19:44:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?