Produzioni agroalimentari

Comunicazione di impiego dell'inseminazione artificiale suina in ambito aziendale

Le aziende che intendono provvedere all’inseminazione artificiale delle scrofe con prelievo del seme in ambito aziendale devono darne comunicazione al Servizio Territoriale agricoltura caccia e pesca e all’AUSL competenti per territorio.

La comunicazione deve essere redatta mediante la compilazione della Comunicazione di impiego dell’inseminazione artificiale per la specie suina nell’ambito aziendale a (pdf183.94 KB)l Settore Territoriale agricoltura caccia e pesca competente per territorio,

con le seguenti modalità:

  • inviata tramite PEC da un indirizzo di posta elettronica certificata; in tal caso alla

    domanda dovrà essere apposto il bollo digitale;

  • inviata a mezzo raccomandata;
  • consegnata a mano presso la sede del Servizio Territoriale

Le suddette aziende devono rispettare le condizioni previste all'art. 17, comma 2, del D.M. n. 403/2000.

L'azienda deve inoltre indicare il nominativo di un veterinario responsabile del corretto svolgimento dell'attività di inseminazione artificiale relativamente agli aspetti igienico-sanitari.

Per ulteriori informazioni

Fare riferimento al seguente Elenco dei referenti dei Settore territoriali agricoltura caccia e pesca per la riproduzione animale

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/01/12 13:50:00 GMT+2 ultima modifica 2022-04-08T13:20:12+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?