Produzioni agroalimentari

Aiuti per le produzioni biologiche

Gli interventi regionali a sostegno delle produzioni biologiche.

La Regione attua interventi a sostegno dell'agricoltura biologica attraverso il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 dell'Emilia-Romagna che prevede contributi diretti agli agricoltori e priorità trasversali in altre misure di sostegno.

Gli interventi diretti a sostegno delle produzioni biologiche sono costituiti da:

  • aiuti agroambientali per l'applicazione della tecnica in campo, operazione 11.1.01 conversione a pratiche e metodi biologici e operazione 11.2.01 mantenimento pratiche e metodi agricoltura biologici: si tratta di aiuti economici compresi fra i 150 e i 791 Euro a ettaro per ciascun anno di applicazione. Variano in base alle colture e a seconda che si tratti di prima adesione (primi tre anni di adesione) o di mantenimento. Per le produzioni zootecniche, gli aiuti sono parametrati ad ettaro in base alla consistenza zootecnica e possono arrivare fino ad un massimo di 453 Euro a ettaro. Questo tipo di impegno si applica per almeno 5 anni.
  • aiuti alla copertura dei costi di certificazione, tipo di operazione 3.1.01, corrispondenti al 100% dei costi di controllo e certificazione calcolati con il metodo dei costi standard; l'azienda che partecipa per la prima volta al regime può ricevere un aiuto fino a 3000 Euro all’anno per un massimo di 5 anni.
  • aiuti alla promozione e informazione possono essere concessi attraverso il PSR, tipo di operazione 3.2.01: i beneficiari non sono direttamente i produttori agricoli, ma le loro associazioni di produttori agricoli.

Le norme e gli atti in vigore

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/06/05 14:45:00 GMT+2 ultima modifica 2019-10-14T23:24:19+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?