Programma di sviluppo rurale 2014-2020

8.5.01 "Investimenti diretti ad accrescere la resilienza ed il pregio ambientale degli ecosistemi forestali"

Stato
Chiuso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Enti pubblici
Data di pubblicazione 19/07/2018
Scadenza termini partecipazione 31/01/2019 13:00
Chiusura procedimento 09/08/2019
Consulta gli approfondimenti

Tipo di operazione: "8.5.01 Investimenti diretti ad accrescere la resilienza ed il pregio ambientale degli ecosistemi forestali"

Focus area: P4A "Salvaguardia, ripristino e miglioramento della biodiversità, tra l'altro nelle zone Natura 2000, nelle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici e nell'agricoltura ad alto valore naturalistico, nonché dell'assetto paesaggistico dell'Europa"

Approvazione Delibera di Giunta regionale nr 1077 del 9 luglio 2018 (pdf, 571.8 KB)

Beneficiari: Amministrazioni pubbliche relativamente a proprietà pubbliche, proprietà collettive, proprietà private e consorzi forestali

Tempistica raccolta domande: dal 19 luglio 2018 alle ore 13:00 del 31 gennaio 2019

Risorse: 5.464.469,50 di euro

Finalità perseguite:

  • miglioramento dell'efficienza ecologica degli ecosistemi forestali tramite interventi di mantenimento e incremento della diversità specifica e fisionomica anche al fine di aumentarne la resilienza contro gli effetti dei cambiamenti climatici in corso;+
  • mantenimento della conoscenza e della fruizione pubblica del bosco anche tramite interventi volti al miglioramento della segnalazione della rete di accesso e della relativa attrezzatura, alla realizzazione di sentieri natura, al riequilibrio delle componenti biotiche del sottobosco negli habitat forestali (climax);
  • mantenimento del valore naturalistico coerentemente con i Piani di gestione e le Misure di conservazione dei Siti della Rete Natura 2000 e delle Aree protette.

Sostegno:

L’aiuto è pari al 100% della spesa ammissibile ad esclusione delle spese IVA, non ammissibili in conformità alle disposizioni dell’art. 69 comma 3, lettera c, del Reg. (UE) n. 1303/2013 e s.m.i..

Gli importi delle domande di sostegno possono variare da un minimo di 50.000,00 euro ad un massimo di 150.000,00 euro + IVA, senza limite nel numero dei progetti presentati da ciascun beneficiario.

Modalità presentazione domande di sostegno: on line compilando la specifica modulistica prodotta dal SIAG - Sistema Informativo Agricolo di AGREA. Per poter compilare la domanda on line è necessario farsi accreditare alla piattaforma con procedura Agrea.

Responsabile di procedimento

Fausto Ambrosini  tel. 051 5276947 – e.mail


Bando e documenti utili

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/07/19 07:00:00 GMT+1 ultima modifica 2019-12-04T15:29:27+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?