Fattorie e progetti didattici

MaFalda

La fattoria si trova a Modena

MaFaldaFattoria di circa 3 ettari e mezzo nella pianura modenese. L’azienda coltiva seminativi e orticole in produzione integrata; alleva galline ovaiole per vendita uova. Possiede inoltre piante da frutta miste e numerosi animali di varie specie (bovini, equidi, ovi-caprini, suini, animali da cortile) provenienti in buona parte da sequestri, abbandoni o maltrattamenti a cui noi abbiamo dato una seconda vita.

Dove siamo

Strada Attiraglio 437

41122 Modena

tel. 333 3042481

https://fattoriamafaldamodena.it/

https://www.facebook.com/fattoriamafaldamodena/

info@fattoriamafaldamodena.it

Rivolgersi a: Lorena Canossa

Come arrivare: l’azienda si trova poco a nord di Modena, a nord della zona industriale di via delle Nazioni, loc. Mulini Nuovi. Mezzi pubblici: autobus n.10 direzione Albareto, scendere alla fermata Albareto bivio Bertola. Poi a piedi per stradello Bertola e Strada Attiraglio (ca 1 km).

Percorsi e laboratori didattici

  • Orto 

Visita all’orto, riconoscimento delle piante aromatiche e degli ortaggi, odori e sapori da riconoscere, raccolta. “DA UN SEME COSA NASCE?”  decorazione del vasetto e semina.

  •  Alberi da frutto

Riconoscimento degli alberi dai frutti e dalle foglie attraverso una “caccia al tesoro”, per i vincitori la possibilità di piantare un albero da frutto a cui daranno un nome e che potranno venire a visitare per seguirne la crescita.

  •  Come una carota diventa una torta

Realizzazione di un piatto partendo dagli alimenti raccolti e conosciuti durante la visita aziendale (es. uova + carote = torta, uova + granturco = biscotti …)

  •  Profumi e puzze

Partendo dal “naso” degli animali si esploreranno annusando gli odori della Fattoria (animali, erbe, frutta e ortaggi), in modo da valorizzare un senso poco sfruttato dalla nostra specie. E’ possibile un laboratorio sulle Erbe Aromatiche.

  •  Se lo mangi tu, lo mangio anch’io

 Partendo dall’alimentazione dei nostri animali e dai loro gusti alimentari, affrontiamo il tema dell’alimentazione sia da un punto di vista etico, antispreco, nutrizionale e tradizionale, evidenziando come le diseguaglianze, lo spreco e la cattiva alimentazione provochino danni al Pianeta, agli uomini e agli animali. E’ possibile un laboratorio di cucina (da concordare con gli insegnanti) dove verranno proposte ricette a base di ortaggi, frutta, legumi e cereali.

  •  Meglio un asino vivo che un dottore morto

Questo percorso vuole sfatare modi di dire e credenze sugli animali, si presenteranno le varie specie e le loro caratteristiche morfologiche e comportamentali, valorizzando le intelligenze specifiche di ogni animale. E’ possibile un laboratorio di lettura (tarato sull’età) sul tema

  •  A caval donato… il cavallo

Percorso di avvicinamento al cavallo e al suo mondo. Oltre alle spiegazioni teoriche si potrà interagire con i cavalli pulendoli e prendendosene cura. E’ possibile il laboratorio del “Ferro di cavallo”: verrà dato un ferro di cavallo (modellino di legno) da decorare con cereali e legumi per poi conservarlo come portafortuna.

  • Chi cerca trova tesoro

Percorso di ricerca e raccolta di materiali naturali. Il percorso si può svolgere sia come Caccia al Tesoro a squadre o come semplice raccolta per poi comporre una creazione artistica o simulare una ricetta.

  •  Il lupo è buono perchè mangia sano

 Partendo dalla lettura di una storia classica (da concordare), questa prenderà vita: si cercheranno tracce, si raccoglieranno indizi, si sveleranno luoghi e misteri, si costruiranno cose e il libro diventerà una esperienza concreta.  Esempi: “Una zuppa di sasso”: caccia al tesoro, i bambini dovranno trovare le verdure corrispondenti all’animale della storia per cucinare la zuppa al Lupo; “A caccia dell’orso”: percorso sensoriale tra erba, fango, bosco, acqua… alla ricerca dell’orso; “Chi me l’ha fatta in testa”: ricerca e riconoscimento “dell’innominabile” dei vari animali, le differenze a seconda dell’alimentazione e del ciclo digestivo.

  • E’ un giorno nuovo per aiutare l’ambiente

 Percorso di educazione ambientale: attraverso la raccolta di rifiuti volutamente abbandonati si evidenzieranno le criticità, i tempi di smaltimento, i danni sulla fauna e sull’uomo, l’inquinamento provocato. E’ possibile un laboratorio, “Ri-Fatto-Ria”: laboratorio creativo di riciclaggio in cui saranno costruiti gli animali della fattoria. Ai bambini verrà dato un piccolo opuscolo sull’ambiente da colorare.

  •   La musica della terra

 I bambini saranno accompagnati in Fattoria alla ricerca e alla conoscenza di materiali vegetali e animali. Con alcuni di questi, si potranno costruire strumenti da suonare insieme, di altri impareranno come vengono utilizzati per fare musica in diverse parti del mondo. Esempi di materiali: zucche, paglia, zoccoli di capra, mandibola di asino… Inoltre verranno fatti ascoltare canti di uccelli e richiami, versi di animali e rumori naturali (es. vento, onde)

 

A prescindere dal percorso educativo scelto ai bambini in età scolare verranno date schede sugli animali che hanno conosciuto. I vari percorsi saranno modulati per la varia utenza: nidi e scuola dell’infanzia, scuole primarie di I e II grado e secondarie, disabili, anziani, ecc.

Periodo di attività: tutto l’anno, con periodi specifici in funzione dei percorsi

 Accoglienza: 2 gruppi, max 50 persone

Altri Servizi

  • Campi estivi
  • L'azienda è raggiungibile con mezzi pubblici
  • La fattoria effettua vendita diretta
  • Presenza di animali
  • Attività sociale

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/05/19 08:29:00 GMT+1 ultima modifica 2021-08-13T14:51:43+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?