Aiuti e agevolazioni

I principali aiuti e programmi di finanziamento per le imprese agricole.

Cosa fa la Regione

Lo strumento economico principale per la concessione di contributi è il Programma di sviluppo rurale.

Anagrafe aziende agricole

La Regione gestisce l'anagrafe delle aziende agricole, banca dati alla quale tutti i procedimenti di concessione contributi e agevolazioni fanno riferimento.

Calamità naturali

La Regione si attiva presso il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali per delimitare le zone colpite da calamità o avversità atmosferiche, per consentire l'eventuale riconoscimento di benefici economici.

Durante le avversità o le calamità, le imprese agricole possono segnalare i danni subiti, inviando anche via email ai Servizi territoriali agricoltura,caccia e pesca, competenti per territorio, il modello prima segnalazione danni.

La Regione definirà con determinazione dirigenziale le modalità di presentazione delle domande in base al D.Lgs 102/2004.

A seguire le sezioni:

Assicurazione agevolata

La Regione si attiva per dare la possibilità alle aziende agricole di stipulare polizze assicurative agevolate. Le polizze possono essere sottoscritte per le colture vegetali, le produzioni zootecniche e le strutture connesse all'attività agricola inserite nel Piano assicurativo agricolo nazionale/Piano Gestione del rischio 2019.

Credito agrario

La Regione è impegnata in interventi per l'accesso al credito nel settore agricolo e agroalimentare.

 

Registro nazionale degli aiuti di Stato di cui all'art. 52 della legge n. 234 del 2012

Il Registro Nazionale degli aiuti di Stato è operativo a partire dal 12 agosto 2017. Il Registro risponde all’esigenza di dotare il Paese di uno strumento agile ed efficace per verificare che le agevolazioni pubbliche siano concesse nel rispetto delle disposizioni previste dalla normativa comunitaria, specie al fine di evitare il cumulo dei benefici e, nel caso degli aiuti de minimis, il superamento del massimale di aiuto concedibile imposto dall’Unione europea. Il Registro rappresenta contestualmente il sistema in grado di rafforzare e razionalizzare le funzioni di pubblicità e trasparenza. Per gli adempimenti relativi agli aiuti di Stato nei settori agricolo e forestale, disciplinati dalla normativa europea di riferimento, continuano ad operare i Registri dell’Agricoltura e della Pesca verso i quali è prevista l'integrazione ed interoperabilità del Registro Nazionale degli aiuti di Stato.

Utenti motori agricoli (Uma)

L'Uma utenti motori agricoli gestisce l'agevolazione fiscale per gli oli minerali impiegati in agricoltura, in allevamento, nella silvicoltura e piscicoltura e nel florovivaismo. La Regione coordina la gestione amministrativa per il riconoscimento del beneficio.

Emergenza sisma

La Regione è impegnata nel supporto alle aziende agricole per favorire il superamento dell’emergenza e sostenere la ripresa economica del settore agricolo fortemente danneggiato dagli eventi sismici del maggio 2012.

Aiuti di Stato

La Regione notifica alla Commissione europea gli Aiuti di Stato nel settore agricolo e agroalimentare attivati dall'Emilia-Romagna.

A chi rivolgersi

Anagrafe delle aziende agricole e utenti motori agricoli (aspetti amministrativi)

Barbara Rapparini tel. 051 5274385

Credito agrario

Giuseppe Todeschini tel. 051 5274444
Laura Banzi (tassi ed estinzioni anticipate) tel. 051 5274550


Avversità atmosferiche - assicurazione agevolata e aiuti compensativi

Giuseppe Todeschini tel. 051 5274444

Azioni sul documento
Pubblicato il 01/03/2013 — ultima modifica 22/08/2019
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it