mercoledì 24.10.2018
caricamento meteo
Sections

Programma di sviluppo rurale 2014-2020

Gal Delta 2000 19.2.02.06 Inclusione sociale

Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Imprese
  • Altro
Ente
  • Gal Delta2000
  • 19.2.02
Data di pubblicazione 07/12/2017
Scadenza termini partecipazione 14/05/2018 17:00
Chiusura procedimento 11/09/2018

Tipo di operazione: 19.2.02.06-Azione di innovazione sociale: integrazione tra agricoltura e inclusione sociale

Tipo di operazione PSR: 19.2.02 - Azioni specifiche per contribuire a livello locale al raggiungimento degli obiettivi delle aree tematiche della strategia

Focus area: P6A “Favorire la diversificazione, la creazione e lo sviluppo di piccole imprese nonche’ l’occupazione.”

Approvazione: Delibera CdA DELTA 2000 del 24/01/2017 e Del. CDA DELTA 2000 del 23/05/2017

Beneficiari: Raggruppamenti tra diversi soggetti quali: imprese agricole, organizzazioni professionali, associazioni di categoria, enti pubblici, società pubbliche, associazioni di privati senza scopo di lucro, società miste pubblico-private, proprietà collettive, scuole ed università ad indirizzo agrario e ad indirizzo socio-economico, organismi di ricerca.

Il Raggruppamento deve comprendere almeno tre soggetti: impresa agricola, scuola o università o organismo di ricerca, e un altro soggetto individuato tra i seguenti beneficiari ammissibili: imprese agricole, organizzazioni professionali, associazioni di categoria, enti pubblici, società pubbliche, associazioni di privati senza scopo di lucro, società miste pubblico-private, proprietà collettive, scuole ed università ad indirizzo agrario e ad indirizzo socio-economico, organismi di ricerca. Almeno 2 soggetti del raggruppamento devono essere partner effettivi.

I partner del raggruppamento possono essere effettivi o associati. Per partner effettivi si intendono i soggetti responsabili – anche finanziariamente - di attività specifiche del Piano e, pertanto, beneficiari del contributo. Per partner associati si intendono i soggetti che sostengono le iniziative realizzate nell’ambito del Piano senza alcuna responsabilità di tipo finanziario e senza quindi la possibilità di accedere al sostegno.

Tempistica raccolta domande: dal 07/12/2017 al 14/05/2018 ore 17.00

Risorse: 250.000,00 €

Sostegno60% delle spese ammissibili

Spese ammissibili:

Interventi finalizzati ad rafforzare l’integrazione tra agricoltura, inclusione sociale e qualificazione del paesaggio:

a) Studi di fattibilità per la messa a punto del piano degli interventi, l’analisi sulla sostenibilità ambientale ed economica degli interventi da realizzare compreso approfondimenti su coltivazioni finalizzate a qualificare il paesaggio;

b) Sostegno alla costituzione delle reti di impresa;

c) Sistemazione di locali per ospitare aule didattiche, locali destinati alla mensa, compreso i servizi igienici necessari e funzionali ai locali stessi;

d) Acquisto di attrezzature, materiali e forniture strettamente necessarie alla realizzazione del progetto, quali attrezzature informatiche per allestimento delle aule didattiche, locali destinati alla mensa e aule ricreative (PC, videoproiettori, schermi per proiezioni e attrezzature simili, arredi, cucina e forniture per allestimento della sala mensa e aule ricreative);

e) Interventi di sistemazione delle aree esterne di pertinenza finalizzate a qualificare il paesaggio.

f) Attività di promo-comunicazione e di commercializzazione per la collocazione dei prodotti e per la diffusione dei risultati. - Costi per la redazione dello studio di fattibilità e per la costruzione delle forme associative finalizzate alla realizzazione di progetti che rispondano alle finalità dell’azione, quali costi per consulenze e collaborazioni esterne compreso assegni di ricerca e costi per ricercatori, dottorati e dottorandi che potranno giustificare il loro impegno nel progetto tramite timesheet e buste paga; - Costi per il coordinamento e la gestione del progetto (es. consulenze esterne, collaborazioni compreso assegni di ricerca e costi per ricercatori, dottorati e dottorandi che potranno giustificare il loro impegno nel progetto tramite timesheet e buste paga), spese per animazione, riunioni e incontri; - Opere edili finalizzate al recupero e/o ristrutturazione di strutture e/o locali funzionali alla realizzazione di locali per ospitare aule didattiche, locali destinati alla mensa, aule ricreative, compreso i servizi igienici necessari e funzionali ai locali stessi; - Attrezzature, macchinari, strumentazioni e arredi necessari alla finalizzazione degli interventi nel rispetto dei limiti delle tipologie di intervento sopra descritte di cui ai punti d)

g); - Opere, attrezzature e strumentazione finalizzate al risparmio energetico; - Opere ed interventi di sistemazione delle aree di pertinenza esterna finalizzate a qualificare il paesaggio, compreso piantumazioni e arredi per esterno nella misura massima del 20% dell’investimento complessivo ammissibile - Spese di promozione e comunicazione, spese di commercializzazione per la collocazione delle produzioni nella misura massima del 20% dei costi ritenuti ammissibili

- Spese generali nella misura massima del 10% dei costi ritenuti ammissibili

      Modalità presentazione domande di sostegno:

      • on line compilando la specifica modulistica prodotta dal SIAG - Sistema Informativo Agricolo di AGREA scegliendo il modulo relativo alla sottoazione di interesse. Per poter compilare la domanda on line è necessario farsi accreditare alla piattaforma con procedura Agrea. Non saranno ammesse domande presentate con altre modalità;
      • presso i Centri Autorizzati di Assistenza Agricola - Caa.

      Responsabile di procedimento: Angela Nazzaruolo; e.mail

      Per informazioni tecniche, procedurali e amministrative:

      Referente tecnico: Chiara Longhi – e.mail

      Link di riferimento: bando

      Azioni sul documento
      Pubblicato il 07/12/2017 — ultima modifica 26/03/2018
      Strumenti personali

      Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

      Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it