Dop, Igp e produzioni di qualità

I prodotti Dop e Igp dell’Emilia-Romagna: nati qui, apprezzati in tutto il mondo

Escludendo i vini, i prodotti dell’Emilia-Romagna Dop e Igp (44) continuano a rappresentare la quota più importante delle registrazioni italiane (15%)
Descrizione/Abstract:

Tra i consumatori cresce la necessità di riceve informazioni chiare sui prodotti agroalimentari con specifiche caratteristiche legate all’origine geografica, alla qualità e alla salubrità che li aiutino ad effettuare acquisti più consapevoli.

La Commissione europea, a questo proposito, ha adottato diversi regolamenti sull’applicazione dei sistemi di qualità per il settore agroalimentare. In particolare, le sigle che identificano i prodotti che hanno qualità o reputazione dovute al luogo della loro origine sono due: Dop - Denominazione di origine protetta e Igp - Indicazione geografica protetta.
L’Emilia-Romagna vanta attualmente il primato tra le regioni italiane per numero di prodotti riconosciuti con la qualifica di Dop e Igp: in totale sono 44 (19 Dop e 25 Igp) le produzioni agroalimentari già in possesso della certificazione europea, ottenute in tutto o in parte nel territorio della regione; 30 le Dop e Igp riguardanti produzioni vitivinicole.
Oggi i prodotti agroalimentari “made in Emilia-Romagna” sono un valore di qualità, sicurezza alimentare, identità e storia conosciuto ed apprezzato a livello internazionale.

Sono disponibili anche le versioni in inglese (pdf3.58 MB), tedesco (pdf3.64 MB)e francese (pdf3.67 MB).

Autore/Autori:
Vari
Data di pubblicazione:
24/08/2022
Tipo di pubblicazione:
opuscoli
Lingua della pubblicazione:
italiano
Editore:
Regione Emilia-Romagna in collaborazione con Art-Er
Scarica la pubblicazione:
download (PDF, 2.34 MB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/08/24 11:00:00 GMT+2 ultima modifica 2022-09-22T11:54:32+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?