Dop, Igp e produzioni di qualità

Sfrappe, fiocchetti, sfrappole, chiacchiere delle suore, sfrapi, al frap,fiuchét, ciacri dal sori

Rimini, Forlì-Cesena

Territorio di produzione

Provincie di Forlì-Cesena e Rimini.

Descrizione sintetica del prodotto

Dolce a base di farina, uova, latte, zucchero, strutto.

Un po’ di storia

Sono celebri in particolare negli ultimi giorni di carnevale quando vengono offerte ai convitati.

Come si fa

Impastate senza lavorare troppo la pasta. Quindi tirate con il matterello una sfoglia molto sottile e con una rotella dentata ritagliatela a strisce larghe circa un cm. e lunghe circa 20 cm. Intrecciatele e annodatele e poi friggetele nello strutto bollente. Scolarle sopra una carta che assorba l’unto e cospargetele con abbondante zucchero a velo.

Curiosità

Il nome probabilmente deriva dal taglio della pasta che assomiglia a delle frappe (al frap) o fiocchetti (fiuchét).

Referenze bibliografiche

Mario Tabanelli, Romagna in Cucina, luglio 1988 – Magalini Editrice;

Quondamatteo, Grande dizionario (e ricettario) gastronomico romagnolo, Imola, Grafiche Galeati, 1978.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/17 16:35:01 GMT+1 ultima modifica 2020-02-17T16:35:03+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?