Dop, Igp e produzioni di qualità

Spongata di Busseto

Parma

Territorio di produzione

Comune di Busseto, provincia di Parma.

Descrizione sintetica del prodotto

E’ una torta di forma piatta e rotonda, composta da un involucro di pasta sottile e croccante, coperto di zucchero a velo e da una farcitura morbida (mele, pane tostato, mandorle, uvetta, noci, pinoli, arancia candita, cedro candito, spezie, noce moscata).

Un po’ di storia

Dolce tipico del periodo natalizio diffuso in alcune zone delle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena. Di antiche tradizioni, con molta probabilità di origine ebraica (precisamente portata in Italia da ebrei provenienti dalla Spagna), tanto che la spongata fu inviata in dono al duca Francesco Sforza di Milano nel 1454.

Come si fa

Scottate tutto il ripieno-farcitura- con il miele bollito e lasciate riposare per una notte. L'indomani, amalgamate gli ingredienti per la pasta e formate due sfoglie. Con la sfoglia più grande, rivestite i bordi di una tortiera e versatevi il ripieno. Quindi, ricoprite con la pasta rimanente, premendo ai bordi. Fate cuocere in forno a 180 °C. Conservare in carta oleata sottile, ormai chiamata comunemente “carta da spongata”.

 Referenze bibliografiche

“Le ricette Regionali Italiane” interpretato da Anna Gosetti della Salda, casa editrice Solares – 1967;

Guida Gastronomica del T. C. I. – Giannetto Bongiovanni “Il Gastronomo”, inverno 1957/58.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/17 16:32:21 GMT+1 ultima modifica 2020-02-17T16:32:21+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?