Dop, Igp e produzioni di qualità

Stracchino gelato, stracchein in gelato

Piacenza

Territorio di produzione

Provincia di Piacenza.

Descrizione sintetica del prodotto

Panna montata, zucchero, mandorle tostate, zucchero vanigliato, cioccolato di copertura, caffè, uova, marsala o vino bianco.

Un po’ di storia

In passato venivano usate cassette di lamiera con doppio coperchio che permettevano di sfilare facilmente il contenuto. Le cassette si mettevano a gelare o sotto la neve in giardino o nelle “ghiacciaie”. Era il dolce tipico della vigilia di Natale.

Come si fa

Ripartire in 5 recipienti la panna (se troppo densa diluirla con una tazza di latte) in recipienti di varia grandezza. Amalgamare, nel più grosso, le mandorle tritate fini, nel secondo il caffè macinato finissimo, nel terzo la vaniglia, nel quarto lo zabaglione (preparato prima), nel quinto il cioccolato grattugiato. Porre in frigorifero a gelare e quando il tutto è indurito, estrarre dai vari contenitori e disporre sul piatto di portata formando una specie di torre. L’impasto può essere fatto meccanicamente con apposite impastatrici, sia per uso domestico che per uso industriale.

Referenze bibliografiche

-Artocchini:“400 ricette della cucina piacentina”, editore Gino Molinari. Piacenza, 1977, Pag.107.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/17 16:23:50 GMT+1 ultima modifica 2020-02-17T16:23:50+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?