Dop, Igp e produzioni di qualità

Saraghina, papalina o spratto al testo, saraghina sora al test

Forlì-Cesena, Rimini

Territorio di produzione

Provincie di Forlì-Cesena e Rimini.

Descrizione sintetica del prodotto

 La saraghina è un piccolo pesce azzurro dell’Adriatico, simile alla più famosa alice o sardone, dal corpo fusiforme, allungato e compresso ai lati. Il profilo ventrale è leggermente seghettato. Il dorso è azzurro bluastro con ventre e fianchi argentati. Non supera i 17 cm di lunghezza.

Un po’ di storia

Sagra del pescatore e del pesce azzurro che si tiene a Rimini dal 1982; altre sagre che hanno per tema la valorizzazione del pesce azzurro in generale si tengono in altre città balneari della provincia di Rimini, in particolare la sagra della “Rustida” che dagli anni ’50 si realizza a Cattolica. Inoltre il Consorzio ha collaborato con la Provincia di Rimini per la realizzazione di un progetto di promozione del pesce locale denominato “I Venerdì di Magro”.

Come si fa

Sul testo di terracotta posto sul fuoco e già ben caldo, si getti un pugno di sale grosso che sciogliendosi impedirà alla saraghina di attaccarsi. Presi a tre a tre per la coda si voltano e si rivoltano in farina di polenta e poi si pongono sul testo. Si girano con una coltella e il mangiare è pronto.”

Referenze bibliografiche

Gianni Quandamatteo “Grande Dizionario Gastronomico Romagnolo”- Grafiche Galeati;

Michele Marziani e Piero MeldinLa cucina riminese tra terra e mare”- Panozzo Editore.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/03/19 13:17:01 GMT+2 ultima modifica 2020-03-19T15:41:14+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?