Dop, Igp e produzioni di qualità

Faraona alla creta, faraona al creda

Piacenza

Territorio interessato alla produzione

Tutta la provincia di Piacenza soprattutto la zona rivierasca del Po.

Descrizione sintetica del prodotto

Una faraona, burro, sale, pepe, rosmarino, salvia, origano, creta.

Come si fa

Dopo aver pulito la faraona, la si unge all’interno, si prepara un letto di creta morbida disponendovi sopra rametti di rosmarino, foglie di salvia e origano in polvere. Dopo aver avvolto la faraona in carta oleata la si copre con la creta e si mette in forno.

A cottura terminata si spacca la creta, si toglie la carta e si serve.

Un po' di storia

Piatto di origine longobarda; nelle zone lungo il Po si trovano crete adatte ad avvolgere la faraona e a formare l’involucro più conveniente per la cottura.

Referenze bibliografiche

V. Buonassisi “Breviario della cucina piacentina” Mottagrill Somaglia Lodi1969. Formato tascabile 19x7. pag. 13;

C. Artocchini "400 ricette della cucina piacentina", editore Gino Molinari Piacenza 1977, pag. 76.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/08/20 16:24:46 GMT+1 ultima modifica 2020-08-20T16:24:46+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?