Dop, Igp e produzioni di qualità

Aspargo, aspargina,sparz,sparazena

Ravenna

Territorio di produzione

Pinete nella fascia costiera ravennate

Descrizione sintetica del prodotto

La parte edule è rappresentata dai "turioni" di lunghezza variabile fra i 150 e 300 mm del diametro da 2 a 12 mm.

Un po’ di storia

Le notizie storico-letterarie riguardanti gli aspargi di Ravenna risalgono ai tempi dei romani quando erano rinomati per le loro caratteristiche qualitative e commerciali ed in particolare per la notevole taglia (fino al peso di una libra per 3 turioni)). Nella fascia costiera ravennate è invalso e consolidato nel tempo l'uso civico della raccolta dell'aspargo, assieme ad altri prodotti, soprattutto nel periodo primaverile.

Come si fa

Questo prodotto si trova in natura e la sua raccolta è spontanea.

Referenze bibliografiche

Giannini F. (1774) "Istoria civile e naturale delle pinete ravennati" - Roma Stamperia Generoso Salomoni. Ristampa anastatica di Forni editore Bologna 1973;

Gaio Plinio Secondo "Storia Naturale" III Botanica Libri 12-19;

Marco Valerio Marziale "Epigrammi" Unione tipografico-editrice torinese.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/03/19 13:16:34 GMT+2 ultima modifica 2020-03-19T15:40:44+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?