Dop, Igp e produzioni di qualità

Sapore, savôr

Ravenna, Forlì-Cesena

Foto provincia FC

Territorio di produzione

Provincie di Forlì-Cesena e Ravenna.

Descrizione sintetica del prodotto

Mosto d'uva e mele cotogne. La variante ricca prevede l’aggiunta di pere, fichi, gherigli di noce, mandorle sbucciate, limone e cannella.

Un po’ di storia

E' un prodotto che nel dopo guerra, con l'avvento della produzione industriale, si rischiava di perdere la produzione. Da diversi anni si cerca di rivalorizzare in quanto unico e ineguagliabile. Già il nome conferma il suo sapore intenso. Antica marmellata diffusa un tempo in Romagna, conservata in piccole damigiane dal collo largo e usata come energetico companatico.

Come si fa

Si fa bollire la frutta nel mosto d'uva, si conserva in vasi di vetro. Avendo una cottura di 4-5 ore il prodotto si conserva per diversi anni.

Curiosità

A Bagnacavallo si prepara per la ricorrenza di San Michele nei giorni intorno al 29 settembre; a Montegelli (FC) se ne festeggia la sagra annuale.

Referenze bibliografiche

Quondamattoe, L.Pasquini, M. Caminiti “Mangiari di Romagna” – IV edizione Grafiche Gelati Imola (1975).

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/03/19 12:16:00 GMT+1 ultima modifica 2020-11-20T12:45:46+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?