Dop, Igp e produzioni di qualità

Tecniche di affettatura del prosciutto di Parma Dop

Scopriamo come il tipo di taglio, a macchina o a mano, influiscono su sapori e profumi

Devi accettare i cookie di youtube per vedere questo contenuto.

Per favore abilitali oppure gestisci le tue preferenze

Nella prima parte del video impariamo i nomi e le caratteristiche delle diverse parti del prosciutto: punta, fiocco e gambetto, per passare poi alle diverse tecniche di affettatura.  

Che differenza c’è tra il prosciutto affettato a mano o a macchina? Se è vero che il taglio a mano permette di apprezzare meglio i profumi e i sapori delle varie parti, per il prosciutto di Parma Dop probabilmente il taglio a macchina è il modo migliore di gustarlo: tagliato a fette sottili, infatti, il prosciutto si scioglie letteralmente in bocca e non perde la sua dolcezza.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/06/14 09:50:14 GMT+2 ultima modifica 2021-06-14T09:50:14+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?