Produzioni agroalimentari

Corsi per assaggiatori di oli di oliva

Come richiedere l'autorizzazione per realizzare corsi per assaggiatori di oli di oliva vergini.

Cosa fa la Regione

L’ente o l’organismo pubblico o privato che intende svolgere un corso per assaggiatori di oli di oliva vergini nel territorio della Regione Emilia-Romagna, deve essere preventivamente autorizzato dalla Regione, ai sensi dell’art. 2 del Decreto Ministeriale 7 ottobre 2021 (pdf2.05 MB), recepito dalla Deliberazione della Giunta regionale n. 733 del 09/05/2022 (pdf798.91 KB). La richiesta di autorizzazione deve essere conforme all’ Allegato 1 alla sopra indicata deliberazione (Modulo domanda autorizzazione corso (docx33.86 KB)).

Le principali novità introdotte dalla nuova normativa riguardano:

  • L’utilizzo di una apposita sala di assaggio per lo svolgimento di almeno quattro prove pratiche di assaggio, con dichiarazione dell’idoneità della sala stessa attestata dal capo panel responsabile del corso e corredata da idonea documentazione fotografica;
  • la previsione nel programma del corso delle prove selettive di idoneità fisiologica con almeno quattro serie di prove per ognuno degli attributi degli oli di oliva indicati nel documento Consiglio Oleicolo Internazionale - COI/T.20/Doc. N° 14; (pdf588.69 KB)
  • La presentazione di una dichiarazione del rispetto delle condizioni di svolgimento del corso, redatta in conformità all’Allegato 1 alla Deliberazione n. 733/2022 (Modulo comunicazione esiti corso (docx20.59 KB)), da trasmettere alla regione entro 30 giorni dal termine del corso stesso.

Al soggetto che ha partecipato al corso e che ha superato con esito positivo le prove selettive viene rilasciato un attestato di frequenza e idoneità fisiologica all'assaggio degli oli di oliva vergini, che è uno degli elementi necessari per l’iscrizione all’elenco nazionale di tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini.

Documenti da allegare alla richiesta

  • programma del corso con indicazione di date e orari di svolgimento delle prove selettive di verifica dei requisiti fisiologici, di almeno 4 prove pratiche, delle lezioni sulle materie di base;
  • copia dell’attestato di idoneità come capo panel, rilasciato al capo panel responsabile del corso;
  • bozza dell’attestato di idoneità fisiologica da rilasciare al termine del corso;
  • dichiarazione (ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n. 445/2000) sottoscritta dal capo panel responsabile dell’attività formativa, in merito alla disponibilità di apposita sala di assaggio e delle relative attrezzature, corredata da idonea documentazione fotografica  e dalla carta di identità del dichiarante in corso di validità;
  • copia di un documento d'identità del richiedente l’autorizzazione in corso di validità.

A chi rivolgersi

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-05-27T11:46:43+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?