Fauna, caccia, tartufi

Indici di densità venatoria

Determinano il numero di cacciatori ammissibili in relazione alla superficie

Sono state individuate, per ciascuna delle 3 fasce territoriali (montagna, collina pianura) i seguenti limiti minimo e massimo di densità venatoria, entro i quali vengono stabiliti, per ogni Atc, gli indici di densità venatoria al fine della determinazione del numero dei cacciatori ammissibili:

  • montagna: da 1 cacciatore ogni 19 ettari (con possibile deroga fino a 23 ettari) fino ad 1 cacciatore ogni 12 ettari di superficie agro-silvo-pastorale cacciabile;
  • collina: da 1 cacciatore ogni 22 ettari (con possibile deroga fino a 25 ettari) fino ad 1 cacciatore ogni 12 ettari di superficie agro-silvo-pastorale cacciabile;
  • pianura: da 1 cacciatore ogni 25 ettari (con possibile deroga fino a 28 ettari) fino ad 1 cacciatore ogni 12 ettari di superficie agro-silvo-pastorale cacciabile.

A chi rivolgersi

Paolo Belletti tel. 051 5274849 

Per approfondire

Norme e atti

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/08/13 10:07:00 GMT+1 ultima modifica 2020-02-03T16:42:20+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?