Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca 2014-2020

FLAG - Costa Emilia-Romagna - Intervento 3.A.1 - Obiettivo 3. Promuovere la diversificazione delle produzioni ittiche e delle attività della pesca

Stato
In corso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Micro imprese
  • PMI
Data di pubblicazione 05/08/2020
Scadenza termini partecipazione 25/03/2021 17:00
Chiusura procedimento 25/06/2021

Tipo di operazione: Priorità 4 FEAMP 2014-2020 SSL FLAG COSTA DELL’EMILIA-ROMAGNA OBIETTIVO SPECIFICO DEL PdA 3. Promuovere la diversificazione delle produzioni ittiche e delle attività della pesca

Azione: Azione 3A) “Diversificazione dei prodotti ittici e delle attività della pesca” - Intervento 3.A.1: Sostegno ad iniziative di pescaturismo, ittiturismo, acquiturismo e attività connesse 

Approvazione:

Approvazione Bando definitivo con Delibera del Consiglio Direttivo del FLAG del 27/07/2020, modificata con Delibera del Consiglio Direttivo del 18/12/2020

Parere di conformità definitivo del NUTEF - Nucleo tecnico FLAG - ORGANISMO INTERMEDIO REGIONE EMILIA-ROMAGNA del 04/08/2020 PG 04/08/2020.0537211.U

Beneficiari: 

a) Pescatori (imprese ittiche di qualsiasi forma giuridica che esercitano l'attività di pesca professionale come attività principale)
b) Imprese acquicole (imprese ittiche di qualsiasi forma giuridica che esercitano l’attività di acquacoltura come attività principale).
c) Pescatori muniti di licenza di pesca professionale per le acque interne

Tempistica raccolta domande

Data di pubblicazione: 05/08/2020
Data di scadenza: 25/03/2021 ore 17:00

Risorse: € 164.153,70

    Sostegno

    Il contributo è pari al 50% della spesa ammissibile, salvo nel caso di interventi connessi alla piccola pesca costiera artigianale per i quali il contributo può essere pari al massimo all' 80% della spesa ammissibile.

    Il contributo concedibile dovrà rispettare i seguenti limiti di spesa:

    • Limite minimo: € 10.000,00;
    • Limite massimo: € 37.500,00.

    Spese ammissibili:

      Le principali categorie di spese ammissibili sono:
      1. Acquisto di mezzi/attrezzature atti al trasporto quali:
      a) automezzi per la conservazione della catena del freddo: spese per la fornitura e la posa in opera di cassoni coibentati e spese strettamente inerenti all’acquisto dei sistemi di refrigeramento delle celle frigorifere per i prodotti ittici per i quali non si può interrompere la catena del freddo esclusa la motrice (autoveicolo e autocarro); l’acquisto di un automezzo dotato di coibentazione e gruppo frigorifero;
      b) mezzi utilizzati per la somministrazione di “cibo da strada”;

      2.investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto;

      3.adeguamento dell’imbarcazione e delle attrezzature di bordo per effettuare il pescaturismo (adeguamento alle normative igienicosanitarie e per la sicurezza per lo svolgimento dell’attività del pescaturismo);

      4. opere murarie e/o impiantistiche strettamente inerenti al progetto, ivi compresi interventi per l’accessibilità e il superamento delle barriere architettoniche, finalizzati esclusivamente alla diversificazione di cui agli interventi specificati al Par. 3 del bando;

      5. consulenze specialistiche legate allo sviluppo delle operazioni;

      6.spese per la costituzione di ATI e ATS;

      7.acquisto della prima dotazione di materiale di cucina e di sala (stoviglie, pentole, ecc.) e altri materiali e beni di consumo inventariabili;

      8. allestimenti e arredi destinati esclusivamente agli interventi ammissibili;

      9.interventi per la realizzazione di sale multimediali funzionali alle attività didattiche;

      10.acquisto di attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto, compresi il relativo software specifico/specialistico, se funzionale agli investimenti proposti e i servizi, le tecnologie per l’ingegnerizzazione di software e hardware con esclusione delle attrezzature informatiche e relativi software utilizzati dalle strutture amministrative e contabili dell’impresa;

      11.spese generali collegate al progetto finanziato, fino ad una percentuale massima del 12% dell'importo totale delle altre spese ammesse. Qualora riferite a più attività devono essere calcolate secondo un metodo pro-quota equo, corretto e debitamente giustificato.

                Modalità presentazione domande di sostegno:

                La domanda di ammissione al contributo, in originale e in carta libera ed in regola con l’imposta di bollo qualora dovuta, deve essere compilata utilizzando la modulistica di cui allo schema Allegato A del bando, e sottoscritta dal soggetto individuato nell’atto di cui alla lettera d) del paragrafo 9 del bando.
                La modulistica è reperibile sul sito del Flag Costa dell'Emilia-Romagna

                La domanda di contributo, completa della relativa documentazione, deve essere inviata al FLAG Costa dell’Emilia-Romagna c/o sede del Capofila dell’ATS Delta 2000 Soc. Cons. a r.l.


                Responsabile di procedimento

                Angela Nazzaruolo

                Informazioni tecniche, procedurali e amministrative:

                Referente tecnico

                Marzia Cavazzini

                Materia: Fauna, caccia, pesca
                Finanziato con fondi europei: FEAMP

                Azioni sul documento

                pubblicato il 2020/08/05 00:00:00 GMT+2 ultima modifica 2021-01-25T12:08:47+02:00

                Valuta il sito

                Non hai trovato quello che cerchi ?