Programma di sviluppo rurale 2014-2020

Gal Appennino Bolognese -19.2.02 - Azione 13 “Valorizzazione castagneti da frutto” 19.2.02 Azioni specifiche LEADER per l'attuazione della strategia

Stato
Aperto
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Cooperative
  • Micro imprese
  • PMI
Data di pubblicazione 01/12/2022
Scadenza termini partecipazione 28/02/2023 12:00
Chiusura procedimento 31/10/2023

Tipo di operazione: 19.2.02 - Azioni specifiche per contribuire a livello locale al raggiungimento degli obiettivi delle aree tematiche della strategia

Focus area: P3A - Filiera agroalimentare e produzioni di qualità

Approvazione: Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 10 del 10 ottobre 2022

Beneficiari:

  • A. Aziende agricole sia quelle in forma singola, che quelle in forma aggregata quale quella cooperativa, nonché le imprese agricole costituenti “Comunioni a scopo di godimento”;
  • B. Imprese che esercitano l’attività agricola indicata nella visura camerale anche come attività secondaria.

Tempistica raccolta domande: Dal 1° dicembre 2022 al 28 febbraio 2023, alle ore 12.00

Risorse: 305.000 euro

Sostegno:

Il sostegno, in forma di contributo in conto capitale, sarà pari:

  • 40% per le imprese individuali, le società (di persone, di capitale, cooperative);
  • 60% quando ricorre almeno una delle seguenti condizioni:
    • Progetti presentati da giovani di età fino a 41 anni non compiuti;
    • Interventi in zone soggette a vincoli naturali o altri vincoli specifici di cui all’art. 32 del Reg. (UE) 1305/2013.
    • Investimenti collettivi. (per investimenti collettivi si intendono progetti presentati da forme aggregate di imprese i cui benefici ricadono su tutte le imprese coinvolte).

Spese ammissibili:

  • Interventi di miglioramento del castagneto così come definiti dai codici di cui al punto “N-Miglioramento Castagneto” dal 92 al 99 dall’ Elenco dei prezzi per opere forestali di iniziativa pubblica;
  • Macchinari specificatamente dedicati all’intervento silvicolturale;
  • Macchinari e attrezzature funzionali alla lavorazione e prima trasformazione del prodotto;
  • Interventi di realizzazione, restauro e manutenzione straordinaria dei metati (o seccatoi) per l’essicazione del prodotto fresco;
  • spese tecniche quali onorari di professionisti e consulenti nel limite massimo del 10%.

Modalità presentazione domande di sostegno:

Attraverso il SIAG - Sistema Informativo Agricolo di AGREA secondo le procedure stabilite da AGREA.


Responsabile di procedimento:

Dott. Claudio Ravaglia - Coordinatore e-mail tel 051-4599907

Per informazioni tecniche, procedurali e amministrative:

Dott. Alberto Bertini e-mail tel. 051-4599907

Link di riferimento: bando

Materia: Agricoltura e sviluppo delle aree rurali
Finanziato con fondi europei: FEASR

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?