Programma di sviluppo rurale 2014-2020

GAL Antico Frignano e Appennino Reggiano 19.2.02- A.2.2.3 Azione faro La montagna delle cose buone “Costituzione di reti e interventi per dotazione a supporto dell’azione”

Stato
Aperto
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Cooperative
  • PMI
Data di pubblicazione 13/04/2021
Scadenza termini partecipazione 30/09/2021 17:00
Chiusura procedimento 31/01/2022

Tipo di operazione: 19.2.02 - Azioni specifiche per contribuire a livello locale al raggiungimento degli obiettivi delle aree tematiche della strategia

Azione: A.2.2.3 Azione faro La montagna delle cose buone “Costituzione di reti e interventi per dotazione a supporto dell’azione”

Focus area: P3A 

    Approvazione: Delibera CDA del 26 novembre 2019 n° 103

    Beneficiari:

    Reti di imprese:

    • tipologia A) forma aggregativa di accordo di rete per realizzare un “progetto di investimento per la valorizzazione turistica delle produzioni enogastronomiche “(PVTE). Almeno il 50,1% delle imprese devono esercitare attività agricola come primaria;
    • tipologia B) consorzi di imprese che prevedono da contratto la valorizzazione turistica delle produzioni enogastronomiche.

    Possono partecipare alla rete:

    • Imprese individuali
    • Società (di persone, di capitale, cooperative)
    • Liberi professionisti in forma individuale
    • Associazioni non partecipate da soggetti pubblici

    Tutti i soggetti citati devono avere carattere di PMI.

      Tempistica raccolta domande: Dal 13/04/2021 al 30/09/2021 ore 17.00

      Risorse: euro 250.000

        Sostegno: 60% della spesa ammissibile.

        Spese ammissibili

        Spese sostenute per investimenti realizzati sul territorio del GAL:

        • Consulenza per la costituzione e avvio di reti e per l’elaborazione del prodotto di accoglienza turistica (max 10% del PVTE);
        • Macchinari e attrezzature strettamente funzionali alle attività previste;
        • Veicoli purché strettamente funzionali alle attività previste max € 10.000 e nel limite del 50% dell’importo del PVTE;
        • Investimenti immateriali, acquisizione programmi informatici, licenze;
        • Arredi, macchinari e strutture amovibili per allestimento di luoghi della produzione agro-alimentare.

          Modalità presentazione domande di sostegno:

          • Con compilazione online su piattaforma SIAG di Agrea con Utenza Internet.  Per poter compilare la domanda on line è necessario farsi accreditare alla piattaforma con procedura Agrea.
          • presso i Centri Autorizzati di Assistenza Agricola - Caa;

          Responsabile di procedimento: Elvira Mirabella mail

          Per informazioni tecniche, procedurali e amministrative:

          Simona Piras e-mail

          Link di riferimento: bando

          Materia: Agricoltura e sviluppo delle aree rurali
          Finanziato con fondi europei: FEASR

          Valuta il sito

          Non hai trovato quello che cerchi ?