Fauna e caccia

Istituti faunistici

Constano di zone di protezione dentro le quali è vietato catturare e abbattere fauna e fini venatori, e di strutture private che attuano una gestione della fauna selvatica per finalità diverse

In Regione esistono zone di protezione dentro le quali è vietato catturare e abbattere fauna a fini venatori, affidate a strutture private o istituti faunistici, i quali  attuano misure di gestione della fauna selvatica per finalità diverse dalla caccia.

La Regione regola l'istituzione e la gestione delle principali categorie di istituti faunistici e ne definisce gli obiettivi specifici nell'ambito del Piano faunistico-venatorio

 

A chi rivolgersi

Settore Attività faunistico-venatorie e pesca

Strutture private: Federica Dotti, tel. 051 - 5277410 

Zone di protezione: Maria Luisa Zanni tel. 051 5274850

Fondi sottratti alla caccia e fondi chiusi: Maria Luisa Zanni tel. 051 5274850

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/08/13 08:10:00 GMT+1 ultima modifica 2022-09-29T12:20:02+01:00
Hanno contribuito: Tagliani_E

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?