Avversità e difesa delle piante

Rogna nera della patata

Synchytrium endobioticum Schilb.

    La rogna nera della patata è causata dal fungo Synchytrium endobioticum (Schilb.). La sintomatologia è caratteristica e tale da renderla, di norma, facilmente diagnosticabile. Nelle varietà di patata sensibili, la malattia può interessare tutti gli organi della pianta, tranne le radici. Sugli stoloni e sul tubero ed occasionalmente su foglie e frutti si ha la formazione di escrescenze tumorali aventi forma, aspetto e colore assai variabile in relazione al tipo di organo infetto. In caso di focolai di infezione, le piante colpite devono essere distrutte, occorre  disinfettare il terreno  ed effettuare rotazioni di almeno 5-6 anni.

    Rogna nera della patata 4.150 (Settore Fitosanitario - Regione Piemonte) Rogna nera della patata 3.150 (Settore Fitosanitario - Regione Piemonte) Rogna nera della patata 2.150 (Settore Fitosanitario - Regione Piemonte) Rogna nera della patata 1.150 (Settore Fitosanitario - Regione Piemonte)

    eppo-16 Galleria immagini EPPO

    Normativa

      Determinazione n. 5653 del 13 maggio 2011 (pdf181.7 KB)
      Prescrizioni fitosanitarie relative all'utilizzo del terreno residuo della lavorazione delle piante in Emilia Romagna.

      D.M. del 18 maggio 1971 (pdf86.01 KB)
      Dichiarazione di lotta obbligatoria contro la rogna nera della patata - Synchytrium endobioticum (Schilb.)

      A chi rivolgersi

      Carla Montuschi

      Azioni sul documento

      pubblicato il 2012/11/28 15:30:00 GMT+1 ultima modifica 2019-10-14T09:14:18+01:00

      Valuta il sito

      Non hai trovato quello che cerchi ?