Fitosanitario e difesa delle produzioni

Requisiti della certificazione dei fruttiferi

Schede riepilogative dei protocolli di produzione dei materiali di moltiplicazione e delle piante da frutto così come stabilito dal Decreto Legislativo n.18 del 2 febbraio 2021 e ss.mm.ii.

L’obiettivo di queste schede riepilogative è quello di raggruppare, per ognuno dei generi e delle specie a cui si applica il D. Lgs. n. 18/2021 e successive modifiche, i requisiti fitosanitari e di produzione per i vari livelli di certificazione, di seguito riportati:

  • QVI (Qualità Vivaistica Italia) – Titolo VIII del D. Lgs. n.18/2021 
    Supplementare alla Certificazione Europea 
  • Certificazione Europea su base volontaria 
    Titolo IV - Capo I, II, III del D. Lgs. n.18/2021 
  • CAC + requisiti fitosanitari comunitari – Livello minimo obbligatorio 
    Titolo IV – Capo IV del D. Lgs. n.18/2021 

 La Conformitas Agraria Communitatis (CAC) è una qualifica obbligatoria e rappresenta la soglia minima dei requisiti fitosanitari, delle condizioni dei materiali e della corrispondenza varietale che l’operatore deve garantire sulle sue produzioni (Normativa consultabile al Titolo IV – Capo IV del D. Lgs. n.18/2021).  
La Certificazione Europea è una certificazione di tipo volontario e definisce requisiti per la certificazione dei materiali e requisiti fitosanitari relativi alle piante ed al terreno (Normativa consultabile al Titolo IV - Capo I, II, III del D. Lgs. n.18/2021).  
La Certificazione Nazionale QVI, anch’essa di tipo volontario, rappresenta il livello massimo di certificazione. Questo complesso sistema di qualificazione dei materiali di propagazione vegetale disciplina i requisiti di produzione del materiale, così come i requisiti fitosanitari da rispettare ed i metodi di ispezione e analisi degli Organismi Regolamentati Non da Quarantena (ORNQ) associati alle produzioni (Normativa consultabile al Titolo IV - Capo I, II, III e al Titolo VIII del D. Lgs. n.18/2021). 

Le scadenze per la produzione di materiali di moltiplicazione e piante da frutto vengono pubblicate ogni anno da Note Tecniche Ministeriali. 

 Schede riepilogative per la produzione di materiali di moltiplicazione e le piante da frutto secondo quanto riportato dal D.lgs n. 18/2021 e dalle successive modifiche.  

  • Capo XIII Pomoidee (schede specifiche per Cydonia, Malus e Pyrus)
    1. Categoria CAC
    2. Categoria Certificazione Europea (UE)
    3. Categoria Certificazione Nazionale – Qualità Vivaistica Italia (QVI)

Per approfondire

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-12-19T11:16:51+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?