Avversità e difesa delle piante

Maculatura batterica del pomodoro

Xanthomonas campestris pv. vesicatoria

Nelle aree italiane di coltivazione del pomodoro, questa batteriosi è da tempo conosciuta per le perdite di produzione che è in grado di provocare in annate particolarmente favorevoli. I sintomi dell’infezione batterica sono rilevabili su foglie, fusto e frutti e il periodo ottimale per la loro osservazione è quello che va dall'allegagione all'invaiatura (giugno-luglio). Non solo il pomodoro, ma anche il peperone sono i principali ospiti del batterio X. campestris pv. vesicatoria: una buona profilassi è fondamentale per contrastare la malattia e prevenire danni alle coltivazioni.

Maculature causate da X. campestris pv. vesicatoria su foglia di pomodoro. (jpg31.5 KB) Maculature causate da X. campestris pv. vesicatoria su foglia di pomodoro. Maculature causate da X. campestris pv. vesicatoria su foglia di pomodoro. Bacche immature di pomodoro colpite da maculatura batterica.

     

    eppo-16 Galleria immagini EPPO

      A chi rivolgersi

      Anna Rosa Babini

      Azioni sul documento

      pubblicato il 2012/11/27 10:55:00 GMT+1 ultima modifica 2019-10-14T08:41:31+01:00

      Valuta il sito

      Non hai trovato quello che cerchi ?