Avversità e difesa delle piante

Marciume bruno della patata o avvizzimento batterico delle solanacee

Ralstonia solanacearum

La pericolosità della malattia, l'elevato numero di piante ospiti del batterio e l'assenza di efficaci mezzi di difesa chimici e biologici rendono l'avvizzimento batterico una avversità temibile, per la quale è necessario adottare una strategia di lotta a carattere preventivo. Dal 21 Febbraio 2008 è in vigore il D.M. 30 Ottobre 2007 che dispone la lotta contro Ralstonia solanacearum in tutto il territorio nazionale. Tutte le partite di patate importate dall’Egitto, per l'elevato rischio di contaminazione da parte del batterio, sono sottoposte a rigorosi controlli fitosanitari. In Emilia-Romagna, sono inoltre in vigore prescrizioni fitosanitarie sullo smaltimento del terreno residuo della lavorazione delle patate.

anello vascolare attacco su pomodoro marciumi degli occhi esito in campo

 

Scheda tecnica per il riconoscimento dell'organismo nocivo (pdf761.6 KB)
Piante ospiti, distribuzione geografica, sintomi, epidemiologia, prevenzione, lotta e raccomandazioni

eppo-16 Galleria immagini EPPO

Normativa

Determina dirigenziale n. 5809 del 7 aprile 2020 (pdf4.06 MB)
Disposizioni attuative di intervento per gli anni 2020 e successivi per la gestione di Ralstonia solanacearum

Determina dirigenziale N. 9896 del 26 giugno 2018 (pdf3.46 MB)
Disposizioni attuative di intervento per gli anni 2018 e successivi per la gestione di Ralstonia solanacearum

Determinazione n. 5653 del 13 maggio 2011 (pdf181.7 KB)
Prescrizioni fitosanitarie relative all'utilizzo del terreno residuo della lavorazione delle piante in Emilia-Romagna. (PDF, 181,70 kB)

D.M. dell'1 marzo 2012 (pdf142.48 KB)
Misure urgenti contro la diffusione di Ralstonia solanacearum (Smith) Yabuuchi et al. nei confronti delle patate provenienti dell'Egitto. Attuazione della Decisione 2011/787 del 29 novembre 2011 (PDF, 142,48 kB)

D.M. del 30 ottobre 2007 (pdf434.38 KB)
Lotta obbligatoria contro Ralstonia solanacearum (Smith) Yabuuchi et al. Recepimento della direttiva della Commissione 2006/63/CE (PDF, 107,31 kB)

A chi rivolgersi

Giovanna Curto 

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/11/27 13:20:00 GMT+1 ultima modifica 2020-07-22T09:23:28+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?