Avversità e difesa delle piante

Cancro da Valsa del pero

(Valsa ceratosperma)

I primi casi sono stati osservati nel 2001. Tre le aziende interessate, una in provincia di Modena e due nell'area ferrarese, e poche le piante colpite, tutte di età compresa fra i 30 e i 40 anni.
Analoghi i sintomi: cancri su tronco o sulle branche facilmente confondibili, a prima vista, con altre patologie.
Nel 2002, i casi sono aumentati in maniera preoccupante: nelle province di Modena, Bologna e Ferrara sono state diverse le aziende danneggiate e il fenomeno ha riguardato anche piante giovani, a partire da 8 anni di età, in piena attività produttiva. In qualche azienda, i cancri si sono verificati anche sul 70% delle piante. La varietà prevalentemente colpita è risultata Abate, ma anche William, Decana e Kaiser si sono dimostrate sensibili.
La nuova malattia, denominata "Cancro da Valsa" in quanto causata dal fungo Valsa ceratosperma (Tode:Fr.) Maire (f. con. Cytospora vitis Mont.) è una novità nella nostra regione e non sembra sia mai stata segnalata su pero in Italia.
Da una ricerca effettuata allo scopo di acquisire informazioni su questa nuova patologia è risultato che il "Cancro da Valsa" è presente in Cina, Giappone e Corea. In questi paesi è in grado di causare gravi danni solo sulle coltivazioni di melo, mentre su pero, così come su cotogno, è stata rinvenuta solo occasionalmente. Il Servizio fitosanitario regionale ha avviato un'indagine per verificare con precisione la diffusione e la gravità della malattia sul territorio e acquisire informazioni sulla biologia del patogeno.

1 (jpg107.61 KB) 3 4 6

Come si manifesta, come si diffonde, come si combatte (pdf2.07 MB)

A chi rivolgersi

Carla Montuschi, fax 051 370285

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/11/30 10:10:00 GMT+1 ultima modifica 2019-03-25T10:55:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?